Chi siamo & Orari / Eventi / Il mito e l'uomo Cagliostro

Il mito e l'uomo Cagliostro

19 febbraio 2015

Giovedì, 19/02 alle ore 18.30

 

 

La pubblicazione del libro inedito del professor Raffaele De Chirico: Cagliostro, un Nobile Viaggiatore del XVIII secolo, è il risultato di una lunga e faticosa ricerca, da lui iniziata negli anni ’50 del XX secolo, durata quasi quarant’anni, e proseguita dal figlio, il dottor Tommaso De Chirico, nel corso dell’ultimo decennio.

 

Nel testo sono dettagliatamente illustrati i vari temi riguardanti gli episodi inediti della vita del conte di Cagliostro, partendo dai misteri della nascita fino al Processo di Roma del 1790, e terminando con i quesiti concernenti la presunta morte avvenuta in San Leo nel 1795.

 

Successivi aggiornamenti sono contenuti nel secondo volume dal titolo: Il conte di Cagliostro nel suo tempo; questo si presenta suddiviso in due parti: Biografia Cronologica comparatadei protagonisti (Alessandro conte di Cagliostro, Giuseppe Balsamo, Serafina Feliciani e Lorenza Feliciani), e Note di approfondimento ai vari temi trattati nel primo volume, a loro volta distinti nei capitoli: Argomenti e Personaggi.

 

Mentre il primo è un’inedita rielaborazione storica della sua vita, questo secondo volume intende raggiungere due obiettivi: offrire un quadro comparato e riassuntivo delle vicende in cui sono stati coinvolti i quattro protagonisti, e commentare il periodo storico in cui è vissuto il conte di Cagliostro, con l’accurata descrizione di fatti e personaggi contemporanei a lui collegati.

 

Lo scopo finale delle due opere non è solo la riabilitazione totale e definitiva della figura del conte di Cagliostro. Dopo aver contestato, con documenti storici, i falsi stereotipi finora tramandati, gli autori intendono affermare anche che il conte, persona assai diversa dal volgare truffatore conosciuto come Giuseppe Balsamo, deve essere rivalutato quale personaggio rappresentativo di quell’Esoterismo massonico del XVIII secolo, noto come Movimento dei Rosa-Croce, che ha influenzato la diffusione dell’Illuminismo in Europa, ponendo le basi ideologico-culturali della Rivoluzione Francese, e, di conseguenza, dell’Era Moderna.